Sono passati poco più di trenta giorni da quando la nostra giuria ha proclamato il team di XYZE vincitore dell’edizione 2014 della Creative Business Cup Italia.

Andrea, Paolo e Cristian si stanno preparando per la finale internazionale della CBC, in programma dal 17 al 19 novembre a Copenaghen: abbiamo posto loro alcune domande per conoscere la storia di XYZE e capire in che modo un team di sviluppo raggiunge il successo con la propria idea.

Con grande sorpresa, quello che ci hanno raccontato non è l’ennesimo racconto fatto di gavetta, lavoro in garage e salutari fallimenti, ma la storia di tre persone che hanno saputo porsi le giuste domande prima di sviluppare la propria idea di impresa.

Ecco l’intervista al team di XYZE.

Ciao ragazzi. Innanzi tutto ancora complimenti per la vittoria della CBC Italia 2014. Raccontateci com’è nata la vostra idea di impresa.
“L’idea è nata nel 2012 all’interno del progetto di formazione imprenditoriale d’eccellenza in ambito digitale MA.D.E.E (Masterlab in Digital Economics & Entrepreneurship) della scuola di formazione Digital Accademia. La società è stata costituita a luglio del 2013 presso H-Farm in Treviso.

I fattori che hanno scatenato l’invenzione e il successivo deposito brevettuale sono state sicuramente le buone domande che ci siamo posti nei vari brainstorming creativi che si svolgevano tra un corso e l’altro in Digital Accademia. John De Martini, maestro di The Secret (documentario sulla crescita personale e su come migliorare la propria vita, n.d.r.)dice che “la qualità della nostra vita dipende dalle domande che ci facciamo”: niente di più vero! “

team-XYZE

“La tensione imprenditoriale ci ha portato al tempo stesso a dare delle risposte concrete a queste domande con l’obiettivo di risolvere problematiche reali come migliorare l’esperienza di acquisto di moda online e ridurre i costi di reso di prodotto per il brand. La capacità di fare sintesi ci ha orientati a concentrarci sul tema del sizing, fattore determinante nella scelta di capi di abbigliamento online e fonte di spreco per le aziende nel momento in cui l’utente sbaglia a scegliere la propria taglia.”

Qual è il significato del marchio XYZE?
“Il concept del marchio XYZE ha visto fin dall’inizio lo studio dell’uomo vitruviano di Leonardo da Vinci per arrivare allo spazio euclideo cartesiano tridimensionale e l’utilizzo delle forme geometriche per individuare le differenti proporzioni del body anatomy.

Il triangolo rovesciato esprime l’accuratezza della misurazione, composta dalla “X” l’ascissa, “Y” l’ordinata, “Z” lo sviluppo nello spazio ed “E”, l’energia meccanica necessaria per indossare i nostri prodotti.“

logo-xyze

Da chi è composto il team?
“Il company team di XYZE si compone di professionalità con esperienze molto diverse tra loro, provenienti dall’ambito commerciale e marketing, product engineering, comunicazione, design e progettazione e sviluppo web e mobile.

Ecco i fondatori:

    • Andrea Mazzon, appassionato di antropometria, fashion digitale e business design ha una formazione economica ed ha una consolidata esperienza professionale nell’ambito commerciale e marketing.
      È presidente di XYZE e si occupa dello sviluppo commerciale del brand;
    • Paolo Spiga, creativo amante del fashion made in Italy si definisce “entrepremaker”. Ha studiato comunicazione, passando gli ultimi 10 anni nell’industria creativa italiana e anglosassone come consulente.
      È responsabile della produzione in XYZE, si occupa di ricerca e sviluppo in ambito industriale, seguendone anche gli aspetti relativi alla comunicazione;
    • Cristian Veller ha una grande esperienza nel settore ICT ed ha lavorato con aziende leader in progetti strategici di sviluppo software digitali sul web, PC e piattaforme mobile.

Segue il progetto digitale di XYZE, convinto che il futuro passi attraverso la combinazione di servizi online e offline.”

 

Avete partecipato ad altre business competition, prima della CBC Italia?
Quali risultati avete ottenuto?
“Allo stadio iniziale abbiamo partecipato a diverse competition in ambito nazionale e internazionale e l’iscrizione ai principali circuiti di business angels, primi tra tutti IAG (Italian Angels for Growth) e IBAN Veneto, dai cui abbiamo ottenuto una certificazione che è servita per attrarre l’interesse di ulteriori investitori privati.

Le principali competizioni che abbiamo vinto sono state:

  • Decoded Fashion Milano (Ottobre 2013): evento organizzato da E-Pitti, piattaforma digitale che gestisce la fiera Pitti Uomo. È stato un importante momento di confronto con i principali attori del fashion internazionale e con le migliori startup digitali a livello world wide.La vittoria del fashion pitch ci ha dato la possibilità di esporre in anteprima al grande pubblico la nostra tecnologia, in occasione dell’85esima edizione di Pitti Uomo Firenze, un momento di grande confronto con il mercato. Sono stati raccolti importanti feed back per affinare ulteriormente il business model. Abbiamo consolidato importanti contatti commerciali e aperto il nostro modello ai mercati internazionali. I brand hanno potuto toccare con mano le potenzialità della nostra soluzione di misurazione.
  • Round Table 4 Startup (Marzo 2014): best killer application del 2014. È una competizione tra idee imprenditoriali ad elevato contenuto di originalità e innovazione. L’obiettivo del Premio, in un momento di forte crisi economica e di marcata riduzione dell’imprenditorialità giovanile, è stato quello di incentivare la nascita e lo sviluppo di imprese che propongono al mercato idee originali, nuovi prodotti o servizi, nuovi modelli organizzativi o che contribuiscano a migliorare lo sviluppo sostenibile e la responsabilità sociale. Il progetto è stato premiato per l’alta capacità di generare positive ricadute sociali in termini economici e per il modello di business altamente scalabile.”

 

“XYZE vuol dire misurarsi ogni giorno con se stessi”

Come siete arrivati in H-Farm?
“Dopo 3 mesi di specializzazione sulle principali tematiche dello Startup business, Digital Marketing & Social Media, UX & Mobile Design, Analysis Data & Basic Programming e learning by experience, abbiamo concluso il percorso del MA.D.E.E con la presentazione del primo prototipo elettronico per rilevare le misure del corpo basato su soft tool ed una prima release di applicativo con interfaccia grafica che raccoglieva le misure. Questo risultato ci ha permesso di essere incubati all’interno dell’H-Camp dove, per altri 6 mesi, abbiamo sviluppato il progetto e creato il team.”

Vi dedicate a tempo pieno al progetto o fate anche altro?
“Lo spirito imprenditoriale che ci ha spinti a dare una svolta alla nostra rispettiva carriera professionale ci ha portati a dedicarci full-time al progetto per i due terzi del team dei soci fondatori, investendo personalmente tutte le risorse necessarie per dare vita ad una nuova rivoluzione delle taglie, contribuendo in maniera importante al sostegno dell’innovazione digitale ed alla produzione manifatturiera nel territorio, principio fondante che anima la nostra ricerca e sviluppo in ambito industriale.”

A che punto siete con il progetto?
“Il conseguimento di un investimento di venture capital con un aumento di capitale ha permesso di portare il nostro prodotto allo stadio di industrializzazione che avrà come conseguenza l’ingresso ufficiale sul mercato.

Il prossimo step è portare il nostro sistema di misurazione all’interno del mondo e-commerce e retail. Posizioniamo all’interno dei negozi fisici la nostra tecnologia associata a un tablet o smartphone in modo da profilare le persone e dare in mano lo strumento per poter acquistare nell’e-commerce. Vendiamo la tecnologia ai migliori brand del settore perché le persone possano ricevere a casa il nostro dispositivo e provare l’esperienza di misurazione XYZE autonomamente.”

XYZE-4

Cosa vi aspettate dalla finale internazionale della Creative Business Cup?
“In questa fase XYZE sta creando delle partnership commerciali riservate con diverse realtà che hanno dimostrato un forte interesse nell’implementare la nostra soluzione tecnologica innovativa per risolvere la problematica del reso di prodotto.

Abbiamo approcciato il nostro mercato proponendo l’integrazione della misurazione e profilazione della persona ad aziende produttrici monobrand con e-commerce proprietari e distributori multibrand, ma anche al mondo retail che diventa porta di accesso per la creazione dello XYZEID, il nuovo standard di misurazione e di taglia per l’utente per l’acquisto di moda.

La Creative Business Cup è un importante momento per ottenere visibilità a livello internazionale e stiamo pensando di utilizzare l’evento per il lancio ufficiale del prodotto sulla piattaforma di crownfunding Indiegogo e beneficiare di una community internazionale di circa 9 milioni di visitatori al mese per costruire la più grande community di acquisto di fashion al mondo.”

Noi di materahub e Meta Group, in qualità di host italiani della Creative Business Cup, ci auguriamo che il team si faccia valere nella finale internazionale della CBC e accompagneremo XYZE in questa nuova ed emozionante avventura, sperando di conquistare il mondo con la creatività italiana.

Contatti

XYZE Srl

Via Sile, 41

31056 Roncade (TV) – Italy

Sito web: http://www. xyze.it

E-mail: info@ xyze.it

Team

Andrea Mazzon

Co-founder e Presidente
andreamazzon@xyze.it

Paolo Spiga

Co-founder e COO
paolospiga@xyze.it

Cristian Veller

Co-founder e CTO
cristianveller@xyze.it