Seleziona una pagina

Certificare le recensioni online tramite la blockchain: è questo il lavoro del team di TBoxChain, la start-up vincitrice della Creative Business Cup 2018.

Il progetto, che sta già riscuotendo un grande successo e che ha già acquisito clienti importanti, nasce in Basilicata e rappresenterà l’Italia in occasione della finale internazionale della Creative Business Cup, in programma il 26 e 27 novembre 2018 a Copenaghen.

Secondo classificato è il progetto ARIA di Alliance of Underd Srl and Nuts ADV Srls, che utilizza una fusione di realtà aumentata, realtà virtuale, tecnologie a 360° e immersive per una nuova forma di advertising.

 

Team di TBoxChain, vincitore della CBC Italia 2018

Il team di TBoxChain, vincitore della Creative Business Cup Italia 2018, con Luigi Martulli e Raffaele Vitulli di materahub (rispettivamente il primo e il secondo da destra).

 

I premi speciali della CBC Italia 2018

Oltre a TBoxChain, quest’anno sono state premiate altre 9 idee con l’assegnazione di premi speciali messi a disposizione dai partner della CBC Italia.

Scopriamoli nel dettaglio:

    • Premio speciale Giffoni Hub 2018 – Assegnato a Proofy, piattaforma che vuole tutelare a 360 gradi il diritto d’autore, fornendo uno strumento semplice e accessibile per chi vuole difendersi dal rischio di plagio. Proofy diventerà partner di Giffoni Innovation Hub.
    • Premio speciale Italian Food Experience, spin-off di Materahub (host italiano della CBC), riservato alla sola categoria Food – Assegnato ad AllerGenIO, piattaforma che indica cosa si può mangiare al ristorante in tutela a chi ha delle allergie o intolleranze alimentari e dall’altra aiuta i ristoratori a rispettare la normativa europea in materia e creare così menù ad hoc per i clienti. Il premio consiste nella promozione e comunicazione digitale del progetto.
    • Premio speciale Meta Group – Assegnato a Bottle-up, il primo marketplace di personalizzazione di bottiglie di vino, olio d’oliva e birra ed il premio alla start-up consiste in un percorso di formazione “How to Pitch”.
    • Premio speciale Warehouse Coworking Factory | Marche – Assegnato a Enjoy the Goodbye, che mette insieme settore Food e turismo per la valorizzazione dei piccoli produttori marchigiani, in particolare quelli delle zone colpite dal sisma nel 2016 e far riscoprire cultura e territorio locale. Il premio è l’accesso al network internazionale con postazione lavoro e una “business clinic”.
    • I premi speciali di Talent Garden Cosenza e Puglia Creativa (premio Membership flex per sei mesi da Tag Cosenza, il primo; partecipazione al matchmaking event nell’ambito del progetto Chimera e un anno di iscrizione gratuita al Distretto per Puglia Creativa, il secondo) vanno a Wikonsumer.org, la “Wikipedia del cibo” che, sfruttando algoritmi proprietari, incrocia l’esigenza dei consumatori per consentire loro di scegliere consapevolmente i prodotti alimentari e quella dei produttori di mettere in luce la qualità dei propri prodotti.
    • Premio speciale Fitzcarraldo – Assegnato, con un corso di formazione, l’idea della startupper Benedetta Leonardi, che ha dato vita a Nam – colora l’arte, una collezione di libri d’arte da colorare che intendono far riscoprire il patrimonio culturale italiano meno noto o sottovalutato.
    • Premio speciale Confartigianato Molise – Assegnato a Biospira, una startup del casertano che dedica passione e tecnologia alla trasformazione dell’alga spirulina, una microalga dalle molteplici proprietà (ipocolesterolizzante, antiossidante, antinfiammatoria, immunizzante). Il premio consiste nell’organizzazione e presentazione dell’azienda/start-up all’interno di un evento nel territorio molisano.
    • Premio speciale IncrediBol – Assegnato ad afeather, azienda di zaini e accessori il cui scopo è promuovere uno stile di vita sano, attraverso prodotti alla moda, funzionali ed ecologicamente sostenibili. Il premio consiste in una postazione gratuita di coworking presso l’incubatore “Le Serre dei Giardini Margherita” per la durata di un mese, nel periodo compreso fra ottobre e novembre 2018.

 

Premiazione di Andrea Casadio, founder di Allergenio, start-up vincitrice del premio speciale Italian Food Experience

Premiazione di Andrea Casadio, founder di Allergenio, start-up vincitrice del premio speciale Italian Food Experience

 

Premiazione di Fabrizio Davide, founder di ARIA, start-up seconda classificata.

Premiazione di Fabrizio Davide, founder di ARIA, start-up seconda classificata.

 

Un po’ di numeri

Quest’anno, la Creative Business Cup Italia ha visto la partecipazione di 37 start-up e idee di impresa. Le application sono giunte da tutta Italia: quelle più rappresentate sono state Lombardia, Emilia-Romagna, Marche e Puglia (5 partecipanti ciascuno), seguite da Piemonte (4), Campania (3), Toscana, Lazio, Basilicata e Sicilia (2), Friuli Venezia Giulia e Sardegna (1).